Giovedì, 03 Ottobre 2019 14:22

Il club koala brilla a Bologna

Pubblicato in Rassegna stampa

A REGGIO EMILIA LA SERIE A2 DI SCHERMA OLIMPICA E LA PROVA NAZIONALE DI SCHERMA PARALIMPICA

Dopo 11 anni, la grande scherma torna a Reggio Emilia. Il 26, 27 e 28 aprile 2019, la nostra città ospita in contemporanea ben due eventi inseriti nella stagione nazionale agonistica della Federazione Italiana Scherma: la gara a squadre di Serie A2 e la IV° prova del campionato italiano paralimpico.
Tre giorni di sport e competizione al palasport di via Guasco, tra assalti di spada, fioretto e sciabola a cui si potrà assistere gratuitamente. E poi momenti di divertimento e socialità: ci saranno iniziative dedicate ai bambini mentre le persone in carrozzina potranno provare l’emozione della pedana.

La tre giorni è organizzata dall’Ama Club Scherma Koala di Reggio Emilia, in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, FCR – Reggio Emilia Città Senza Barriere ela Fondazione dello sport di Reggio Emilia.

La presentazione si è svolta martedì 16 aprile, nella sede del Club Scherma Koala. Hanno partecipato alla conferenza stampa il sindaco di Reggio Luca Vecchi, il maestro Massimo Bertacchini, titolare e fondatore del Club Scherma Koala insieme alla moglie Fabrizia Alessandrini, presidente della società, la presidente di FCR Annalisa Rabitti, Mauro Rozzi, presidente della Fondazione dello Sport, Ivano Prandi, presidente provinciale del CONI, Giorgio Cimurri, amico del club Koala e Alberto Ancarani, consigliere della Federazione Italiana Scherma.
Erano inoltre presenti il vicepresidente del club Koala
Antonio Barone, Marta Ferrari, spadista dell’Aeronautica Militare, Simone Rabitti, schermidore paralimpico, Alessandro Barone in rappresentanza dei maestri.

Vogliamo avvicinare quante più persone possibili alla scherma, uno degli sport più vincenti d’Italia e che nel nostro paese vanta una grande tradizione - dice Massimo Bertacchini -. E’ una disciplina che ci permette di trasmettere ai ragazzi valori importanti, a partire dal rispetto dell’avversario. I bambini imparano subito che in pedana non si può barare: l’apparecchio che assegna la stoccata è sovrano”.

E’ un onore poter ospitare gli atleti nella città del Tricolore e in particolare nella location recentemente rinnovata di Via Guasco. La Serie A2 è un torneo a cui partecipano squadre tutte molto forti – continua Bertacchini -: ci sarà una competizione serrata per conquistare la promozione nella massima serie schermistica o per non retrocedere in B1. Per la prima volta poi Reggio Emilia ospita la scherma paralimpica: saliranno in pedana i migliori atleti del movimento nazionale, per quello che si preannuncia un appuntamento fondamentale in vista di mondiali ed europei e nel cammino verso le olimpiadi di Tokyo 2020. Gli iscritti sono più di cento: un vero record e per noi una grande soddisfazione”.

LA SERIE A2. 96 squadre iscritte, divise tra il tabellone maschile e quello femminile; 384 atleti provenienti da ogni parte d’Italia; 16 le pedane sulle quali si tireranno gli assalti delle tre armi: si comincia venerdì con la sciabola, si prosegue sabato con la spada, domenica si chiude con il fioretto.
Nella competizione maschile di spada,
sabato27 aprile, ci sarà anche Reggio Emilia. L’Ama Scherma Koala schiererà la stessa compagine che lo scorso anno ha conquistato la promozione dalla B1: Gabriele Vincenzi, Andrea Paterlini, Riccardo Malavolti e Federico Belli.

LA GARA PARALIMPICA. 103 atleti partecipanti, suddivisi in tre categorie, che si affronteranno con le tre armi sulle sette pedane paralimpiche.
In gara anche
Simone Rabitti: lo spadista reggiano ha incontrato la scherma nel difficile percorso di recupero dall’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto nel 2009 e al Club Koala ha trovato nuovi stimoli. Negli anni è cresciuto fino a vincere, nel 2018, la gara nazionale paralimpica di Ancona e conquistare medaglie e riconoscimenti.

Al lavoro anche 30 tra arbitri e addetti della direzione di torneo.

 

IL PROGRAMMA DELLE GARE

Gli assalti di Serie A2 si svolgeranno da venerdì 26 a domenica 28 aprile, secondo il seguente programma:

  • Venerdì 26 aprile: ore 8.45 sciabola maschile 13.30 femminile

  • Sabato 27 aprile: ore 9.30: spada maschile 11.30 femminile

  • Domenica 28 aprile: ore 9 fioretto maschile 10 femminile

Dopo la fase a gironi si terranno gli assalti ad eliminazione diretta. Le giornate si concluderanno con la cerimonia di premiazione.

Gli assalti della gara paralimpica si svolgeranno sabato 27 aprile e domenica 28 aprile, secondo il seguente programma:

  • Sabato 27 aprile: ore 13: spada maschile e femminile

  • Domenica 28 aprile: ore 8.30: fioretto e sciabola maschile e femminile

Dopo la fase a gironi si terranno gli assalti ad eliminazione diretta. A seguire le finali. Successivamente si svolgerà la cerimonia di premiazione.

 

IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE COLLATERALI

Il sabato, dalle 15 alle 17.30, sarà dedicato alle iniziative per i bambini. Sono in programma:

  • Le premiazioni degli studenti delle scuole che hanno partecipato ai progetti dedicati al “gioco – scherma”

  • La gara degli Under 10 dell’Ama Scherma Koala

  • Il derby tra gli Under 14 dell’Ama Scherma Koala di Reggio Emilia e del Pentamodena

Le persone portatrici di disabilità avranno la possibilità di provare a “duellare”, salendo sulla pedana della finale. L’Open day è in programma domenica dalle 15 alle 17.

Pubblicato in News
Pagina 1 di 9

News

Cerca nel sito